Apple eliminerà l'attuale connettore Dock degli iDevice - TechGenius
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Breaking:iPhone 6 Plus smontato, la batteria è da 2915 mAh
Scroll to top

Vai su

Nessun commento

Apple eliminerà l’attuale connettore Dock degli iDevice

Piermanuele Sberni

Un nuovo connettore dock più piccolo potrebbe dare la possibilità di inserire all’interno dei vari iDevice componenti migliori, come una batteria più grande.

Abbiamo sentito che Apple sia in procinto di eliminare definitivamente l’attuale connettore Dock presente nell’iPhone, nell’iPad e nell’iPod. La scelta non è legata al fatto che sia ormai un po’ vecchio ma invece una nuova soluzione più piccola potrebbe risultare più vantaggiosa.

Già in precedenza Apple si è dimostrata capace di inserire una quantità di componenti all’interno dei suoi dispositivi molto alta, senza tralasciare la loro qualità. Ad esempio, è stata la prima ad implementare la micro SIM, ad implementare l’antenna dell’iPad nel bordo, ad avere una autonomia di 10 ore, avere una radio HSPA, un Wi-Fi 802.11 n, un sensore della fotocamera migliore, tutto in un unico dispositivo, mantenendo una dimensione ed un design sempre migliore negli anni. Ora il connettore Dock risulta essere più grande della stessa micro SIM.

Apple a causa di questo “piccolo” problema non ha potuto implementare nei suoi dispositivi un chip per il 4G LTE, finora di tipo troppo grande.

Ora l’importanza del connettore Dock grazie ad iCloud è passata in secondo piano. Infatti grazie al servizio che offre Apple ed insieme ad Airplay è anche possibile farne quasi a meno. Un tempo per sincronizzare i vari file dall’iDevice al Mac/PC il cavo USB era indispensabile ma ora con la tecnologia che avanza, il wireless e i servizi di sharing (iCloud) non è più necessario. Ora per eseguire un backup basta iCloud, possiamo trasferire i file grazie al Wi Fi o al Bluetooth e mostrare le nostre foto o i nostri video nella nostra TV grazie ad AirPlay e alla Apple TV.

Apple quindi dovrebbe ridurre la dimensione del connettore, come ha fatto con i Mac, inserendo la Mini DisplayPort (molto piccola, ma a cui si possono connettere cavi VGA, Dvi e HDMI) e inserendo la porta Thunderbolt. Sicuramente il colosso tecnologico introdurrà qualcosa di nuovo nell’iPhone 5 per avere più spazio (all’interno) a disposizione.

Non si tratterà di una porta micro-USB perché troppo lenta e anche non in stile Apple. Probabilmente si andrà in contro ad un micro-Dock, che attraverso un adattatore potrà essere compatibile con gli accessori passati che hanno il connettore di ora.

fonte | iMore


TechGenius
© RIPRODUZIONE RISERVATA