HTC Radar: la recensione - TechGenius
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Breaking:Uber disponibile anche su Windows Phone
Scroll to top

Vai su

Nessun commento

HTC Radar: la recensione

Ancora Windows Phone, ancora HTC. Dopo la recensione del Titan, passiamo ora con il mostrarvi un’altro dispositivo realizzato dal colosso taiwanese. Lo smartphone in questione è l’HTC Radar: Windows Phone di fascia media dedicato a chi non vuole spendere molto ma vuole comunque avere a disposizione un device dalle buone caratteristiche.

Il Radar mette a disposizione tutto ciò che attualmente si può chiedere da uno smartphone di ultima generazione. Troviamo un sistema operativo all’avanguardia, tutte le connettività di cui abbiamo bisogno, 8GB di memoria interna (purtroppo non espandibili), camera da 5 megapixel in grado di girare video HD a 720p e molto altro ancora.

Cominciamo parlando della multimedialità. L’HTC Radar offre piena compatibilità con i formati audio e video più in voga: supporta infatti i formati m4a, .m4b, .mp3, .wma, gp, .3g2, .mp4, .m4v, .mbr, .wmv. Il display da 3,8 pollici consente una visualizzazione ottimale dei video e delle foto, grazie anche alla discreta risoluzione di 480 x 800 pixels. Anche su questo dispositivo HTC, la fuoriuscita dell’audio avviene mediante una cassa posta sul retro, che se poggiata su una qualsiasi superficie si ottura. Quando libera però, la cassa mette a disposizione una discreta qualità audio, anche se consigliamo di ascoltare la musica attraverso le cuffie (anche con quelle in dotazione) per sfruttare al massimo le qualità del file audio che state riproducendo. La camera posteriore da 5 megapixel scatta delle discrete foto (nulla di eccezionale) e riesce a registrare dei buoni video HD da 720p. Di seguito trovate un esempio di fotografia e di video registrato con l’HTC Radar.

Questo dispositivo HTC si presenta esteticamente con un corpo in alluminio che conferisce robustezza e design elegante. E’ spesso poco meno di 11mm e pesa 137 grammi con tanto di batteria al seguito. La parte anteriore è caratterizzata da un’ampio display da 3,8 pollici con tre pulsanti capacitivi dedicati al nuovo sistema operativo di Redmond, ovvero i classici indietro, home e cerca. Piccolo difetto riscontrato in questo HTC Radar riguarda proprio questi tre tasti capacitivi: in presenza di scarsa luce, in prossimità di questi tre pulsanti, si nota un bagliore di luce fuoriuscire dalla parte bassa del dispositivo, come se ci fosse una sorta di spazio indesiderato in cui riesce a fuoriuscire la luce che il dispositivo emettere per illuminare questi tre pulsanti. Particolare che non influisce l’usabilità del telefono ma che a me ha dato parecchio fastidio.

Il processore messo a disposizione dal Radar è da 1GHz, con 512MB di RAM al seguito. Grazie a Windows Phone 7, l’1 GHz è più che sufficiente per farlo girare a dovere. Durante le mie varie prove non ho riscontrato nessun tipo di rallentamento, crash o altri malfunzionamenti dovuti all’eccessivo carico di lavoro. Il chip WiFi supporta connessioni 802.11 b/g/n mentre per quanto riguarda la rete abbiamo un quad-band con supporto all’HSPA/WCDMA per l’Europa.

L’aspetto che più mi ha colpito di questo dispositivo è la batteria, da 1520 mAh. Questo componente, non rimovibile su questo dispositivo, garantisce l’arrivo a fine giornata anche con uso intenso del dispositivo. Per farvi un esempio, la batteria dell’HTC Radar mette a disposizione quasi lo stesso amperaggio di quella presente nel Titan, solo che questa non è chiamata ad alimentare anche un ampio display da 4,7 pollici.

All’interno del dispositivo troviamo anche 8GB di memoria interna (6,5GB effettivi) che potete utilizzare per inserire musica, video, immagini o applicazioni. Il modulo Bluetooth 2.1 supporta il protocollo A2DP per lo streaming audio senza fili verso altri dispositivi wireless, mentre per quanto riguarda i sensori troviamo il solito sensore di prossimità, giroscopio e sensore di luce ambientale.


Prodotto: Radar
Produttore: HTC
Prezzo: dai 350€ ai 400€ a seconda delle offerte.
Giudizio: 7,5/10 – Uno dei Windows Phone migliori in quanto a qualità/prezzo. Peccato per l’assenza di una camera frontale e per i pochi GB di memoria interna messi a disposizione, anche perché non è presente uno slot per l’espansione via memory card. Ottima invece la batteria.
Dove Acquistare: nei migliori negozi di telefonia.



TechGenius
© RIPRODUZIONE RISERVATA