Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Breaking:HTC assume l’ex chief marketing officer di Samsung
Scroll to top

Vai su

Nessun commento

Mountain Lion supporterà la lettura dei codici a barre per scaricare app

TUAW ci segnala la presenza di due framework chiamati “CoreRecognition” e “CRCodeRedeemer”, entrambi costruiti per trasformare i codici a barre in licenze app, all’interno di OS X Mountain Lion. Questo significa che con la nuova versione del sistema operativo per Mac l’utente potrà mostrare all’iSight integrata uno specifico codice a barre per scaricare immediatamente un’applicazione dal Mac App Store o dall’App Store, senza pagare ovviamente.

Attualmente i codici a barre in 2D vengono utilizzati per accedere direttamente in determinati siti web o altro. Apple potrebbe aver pensato di fornire agli sviluppatori uno strumento aggiuntivo per divulgare le loro applicazioni. Ad esempio possono far stampare degli appositi cartoncini con codici a barre da distribuire ai visitatori di un determinato evento, per permette loro di scaricare una determinata applicazione senza pagare un centesimo.



TechGenius
© RIPRODUZIONE RISERVATA