Dell 15R Special Edition 7520: la recensione - TechGenius
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Breaking:iPhone 6 Plus smontato, la batteria è da 2915 mAh
Scroll to top

Vai su

1 Commento

Dell 15R Special Edition: la recensione

Eccoci di nuovo insieme per recensire un portatile particolare di casa Dell, il modello 15R nella versione speciale denominata 7520.

Il portatile pur essendo un concentrato di ottima tecnologia, si presenta con uno stile decisamente retrò che a primo avviso sembra denotare soluzione estetiche approssimative e materiali scadenti e che invece, vedremo più avanti nella recensione, risulta essere si retrò ma solido e ben caratterizzato.

Iniziamo subito col dire che il 7520 non è sicuramente un prodotto “eccessivamente” portatile per via delle dimensioni è largo circa 38cm, profondo 25,2 cm  e ha un’altezza massima di 3,41 cm, anche il peso non è certo contenuto si aggira infatti intorno ai 3Kg per l’esattezza pesa circa 2,9 Kg; il design come dicevamo poco fa non è sicuramente eccezionale comunque al tatto, maneggiandolo difficilmente si può dire che il prodotto non sia ben solido in ogni sua parte comprese le più delicate come il touchpad e il monitor. Il rivestimento del portatile è in alluminio anodizzato con una particolare struttura a nido d’ape di colore antracite, circondato da una linea sempre in alluminio anodizzato dal colore classico argenteo che segue i contorni sinuosi del case. Al centro di tale copertura spicca in materiale riflettente il logo circolare Dell.

Aprendo lo schermo del portatile si nota come questo non combaci perfettamente con la parte sottostante del portatile ma, fuoriesce di poco posizionandosi posteriormente rispetto la tastiera, questa soluzione dovrebbe permettere di allontanare leggermente la distanza dal monitor dell’utente senza tuttavia influenzare le dimensioni.

Passando alla connettività non possiamo che notare come questa sia completa e prestante, osservando nello specifico abbiamo:

Lato sinistro:

  • 1 x Connettore Alimentatore
  • 2 x Usb 3.0
  • 1 x Vga
  • 1 x Hdmi
  • 1 x Jack Mic
  • 1 x jack Cuffie

Lato destro:

  • 1 x Rj45 (Ethernet)
  • 2 x Usb 3.0

Lato frontale:

  • 1 x Multicard reader

Inoltre ad arricchire la già importante connettività troviamo la classica rete Wi-Fi b/g/n Intel Centrino Wireless-N 2230  e il Bluetooth 4.0.

Fra le sicure note positive del modello 7520 non possiamo non citare il pannello WLED da 40cm di sicura qualità di tipo Full Hd lucido con risoluzione massima di 1920 x 1080 e una diagonale di 15,6 e l’aspect ratio di 16:9, al fine di ridurre gli inevitabili riflessi lo stesso è stato trattato, a dire il vero molto efficacemente, con un particolare metodo antiriflesso. La luminansa è di 320 cd/m2 valore sicuramente superiore la media di modelli confrontabili; molto buona è anche la fedeltà ai colori o resa cromatica che giustifica il principale impiego di questo portatile: l’home entertainment.

La tastiera è solida, i tasti sono ad isola ben distanziati e come di consueto con Dell la digitazione è confortevole, nel modello da noi provato manca la retroilluminazione, il touchpad invece non è nulla di eccezionale ma solido e abbastanza preciso anch’esso.

Dotazioni Hardware, Batteria e Temperatura

Il modello da noi testato è dotato di processore i7-3612QM da 2.1 GHz8 Gbyte SDRAM DDR3 a doppio canale, Hdd da 1 Tbyte Western Digital Scorpio Blue a 5400 RPM (probabilmente il componente meno prestante), Masterizzatore combo blu-ray, Scheda video Ati Hd 7730 con 2 Gbyte di RAM e scheda integrata Hd4000 infine, il Chipset è Intel HM77Express.

Il comparto audio è lasciato al lavoro della scheda audio integrata e soprattutto agli altoparlanti Skullcandy comprensivi di due altoparlanti da 2Watt e un Sub woofer coadiuvati dalla suite Waves MaxxAudio 4 che consentono un ottimo ascolto sia durante i film sia nella riproduzione di  musica con suoni profondi e ben bilanciati.

La versione è praticamente il Top del modello fatta eccezione per la possibilità di richiedere opzionalmente un Hd di tipo SSD da 32Gbyte che probabilmente avrebbe sicuramente contribuito ad un boot più rapido.

Il Notebook  è dotato di licenza Windows 7 Home premium a 64 bit.

Ovviamente questo prodotto, non fa dell’autonomia un elemento determinante tanto che guardando un film sull’Hd si superano di non molto le 3 ore di autonomia, mentre se si utilizza l’unità ottica l’autonomia scende fin sotto le 3 ore; usando il portatile con assiduità e molti programmi contemporaneamente purtroppo l’autonomia si abbassa ulteriormente addirittura al di sotto delle 2 ore. La batteria in dotazione ha una capacità di 4070 mAh, e probabilmente viste le grandi richieste energetiche dell’hardware in dotazione sarebbe stato il caso di usare una batteria più potente.

Nonostante l’uso prolungato del portatile devo ammettere di essere rimasto favorevolmente colpito dal sistema di raffreddamento che svolge egregiamente il suo compito, mantenendo sempre la base non eccessivamente calda, grazie anche alle ventole che rimangono attive sempre soprattutto quando si stanno chiedendo al notebook prestazioni al limite, lo scambio d’aria è garantito dalla griglia di raffreddamento posta sul lato Dx del portatile.

Prestazioni e Test

Catalogare questo 15R SE è un’operazione non semplice nel senso che il suo impiego può essere molteplice, lo si può impiegare sia in ambito professionale, sia in ambito domestico, ovviamente in quest’ultimo il Dell da il meglio di se; non mi sento di consigliarlo a videogiocatori esigenti in  quanto la scheda video pur garantendo buone prestazioni non ti consente di video giocare al massimo della risoluzione con games di ultima generazione. Come stazione multimediale si presta benissimo, soprattutto grazie al connubio dell’ottimo pannello WLED full Hd e del lettore Blu-ray.

Vi lascio ora agli screenshot dei nostri consueti Test, mostrandovi comunque le discrete prestazioni ottenute da questo interessante portatile.


Prodotto: 15R Special Edition 7520
Produttore: Dell
Prezzo: 660€
Giudizio: 7/10 – Prodotto sicuramente prestante, tuttavia non dotato di uno stile particolare, unisce prestazioni multimediali di tutto rispetto senza tuttavia eccellere in brillantezza in ambito video ludico, ottimo monitor, lettore bluray, e Impianto audio, non eccezionale invece l’autonomia, che comunque per chi cerca un prodotto simile non è fondamentale. In ultimo, non si può non dire che il 7520 è in vendita ad un prezzo concorrenziale nonostante comunque hardware di tutto rispetto.
Dove Acquistare: sullo store ufficiale Dell.



TechGenius
© RIPRODUZIONE RISERVATA

  • tobiatesan

    “Retrò”?
    Ma che se non ha le linee iperspigolose e i led ovunque tipo Alienware un portatile è “retrò”? :P